Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 ottobre 2012 6 20 /10 /ottobre /2012 07:00

Heidegger era un filosofo o un ideologo nazista?

heidegger-nazi-color.png

di Michel Gourinat

 

heidegger-hitler.jpg

Per la prima volta nella storia dei concorsi di ammissione di filosofia, Heidegger è stato iscritto al programma per la sessione del 2006. La conoscenza del suo pensiero diventa dunque un itinerario obbligato per ottenere un posto di insegnamento della filosofia nei licei francesi. Questa consacrazione dell'autorità filosofica di Heidegger da parte del ministero dell'Educazione nazionale può sorprendere, se ci si ricorda del modo in cui si è egli stesso presentato, nel 1955, ai Francesi che erano andati ad incontrarlo a Cerisy: "Non esiste filosofia heideggeriana, e se ve ne è una, essa non mi interessa".

 

HitlerHeidegger-baciamano.jpgQuesta dichiarazione perentoria era a doppio e triplo fondo. Heidegger concedeva a quelli dei suoi ammiratori francesi che si ostinavano a scambiarlo per un filosofo che la sua opera poteva presentare degli aspetti filosofici. Ma si rivolgeva anche ai veri fedeli, a coloro che avevano fatto propria la parola d'ordine della Lettera sull'umanesimo del 1947: "Meno filosofia, e maggior attenzione al pensiero", assortito con questo commento: "Il pensiero futuro non appartiene più alla filosofia". Pur proclamando che non era più questione di filosofia, si era ben guardato dal precisare ciò che egli intendeva con "pensiero".

 

heidegger_nazista.jpgMa, a mano a mano del procedere della pubblicazione postuma dell'insieme dell'opera, il senso di questo termine è apparso in modo irrefutabile, perché Heidegger si era espresso senza mezzi termini tra il 1933 e il 1945. L'enigmatica parola d'ordine del 1947 si chiariva con "L'appello agli studenti tedeschi" del 1933: "Non sono dei principi e delle 'idee' a dover essere la regola del vostro essere. Il Führer stesso e lui soltanto è, per oggi e per l'avvenire, la realtà tedesca e la sua legge" (GA 16, n° 101). In questo testo, il rifiuto dei principi e delle idee è un modo più dettagliato di proclamare il rifiuto della filosofia a profitto dell'hitlerismo, che Heidegger considerava sempre come il "pensiero dell'avvenire" nel 1953, poiché, pubblicando a questa data il suo corso del 1935 Introduzione alla metafisica, egli affermava che "il movimento nazionalsocialista" era " la verità".

 

heidegger geviert2Se Heidegger ha potuto trovare una "verità" ad un'ideologia la cui falsa propaganda, l'ideologia criminale e le speranze prive di senso hanno provocato l'affondamento della Germania hitleriana, è perché egli rigettava la definizione filosofica della verità come conformità di un enunciato ai fatti correlati ad esso e, in modo più generale, perché faceva subire alle nozioni e ai testi classici della filosofia le manipolazioni che egli stesso ha chiamato "distruzione" e "interpretazione forzata", non attraverso trasmissione della tradizione, che non è che insegnamento, "cambiamento creativo, trasmutazione".

 

heidegger, di LevineCreare significa: cambiare il senso delle parole. In questo senso, "c'è una filosofia" heideggeriana che conserva il linguaggio della filosofia, ma reinterpretandolo in modo tale che non possa più fare ostruzione all'ideologia nazista e ne diventi anche il veicolo "a parole coperte". Ha talmente pervertito presso i suoi ammiratori la coscienza della natura della filosofia che essa è giunta a far loro credere che un nazista militante poteva essere un grande filosofo. 

 

 

 

Michel Gourinat

 

 

[Traduzione di Ario Libert]

 

 

LINK:

Heidegger était-il un philosophe ou un idéologue nazi?

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : STORIA SOPPRESSA. Blog di storiografia e critica ideologica libertaria
  • STORIA  SOPPRESSA. Blog di storiografia e critica ideologica libertaria
  • : Blog di controinformazione storico-critica dei processi teorico-politici connessi alla cancellazione di culture, civiltà, eventi, saperi e personalità ritenuti non degni di considerazione da parte dell'establishment.
  • Contatti

Profilo

  • Ario Libert
  • Amante e ricercatore della verità storica e sociale
  • Amante e ricercatore della verità storica e sociale

Testo Libero

Link