Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 gennaio 2010 1 04 /01 /gennaio /2010 20:30




La chimica dei polimeri era conosciuta durante l'antichità

 

Joseph Davidovits ha trovato dei mezzi rivoluzionari per produrre dei cementi con succhi di piante, che potrebbero spiegare alcuni misteri associati all'architettura precolombiana. Dei risultati preliminari erano stati presentati a due simposi internazionali sull'archeometria. Vedere la'rticolo in quaestione del 1981-82 #C Making Cements with Plant Extracts.

 

Nel 1979, al 2° congresso internazionale degli egittologhi a Grenoble, Francia, il Professor Joseph Davidovits ha presentato due conferenze; la prima presenta l'ipotesi che i Blocchi delle piramidi d'Egitto siano stai colati come del calcestruzzo invece di essere stati tagliati su misura. Una tale teoria è molto turbante per le teorie ortodosse con le loro centinaia di migliaia di lavoratori prendenti parte a questa gigantesca impresa. La seconda conferenza sottolineò che i vasi di pietra dura dell'antichità erano fatti di una pietra dura sintetica fluidificata (fatte dalla mano dell'uomo). Vedere la lista delle pubblicazioni riguardanti la teoria di Davidovits. Vedere anche i Libri di Davidovits.


Inoltre, nella sua ricerca, e dopo aver effettuato delle analisi chimiche, analisi ai raggi X ed allo spettroscopio magnetico nuclerae (MAS-NMR) sui materiali in cemento, egli conclude che il cemento romano ed i blocchi della grande piramide sono il risultato di una reazione geopolimerica, in altri termini, una geosintesi, vedere a proposito (in inglese): #A X-Ray of Pyramids Stones, articolo del 1984 e dedicato ai raggi X delle pietre di rivestimento delle piramidi d'Egitto e del calcare delle cave associate.

 

Nel 2004, al IX Congresso di Egittologia, Grenoble, Francia, abbiamo presentato diverse conferenze descriventi le conoscenze chimiche degli egiziani nella costruzione delle piramidi. Una trattava delle famose mattonelle di maiolica blu, come quelli assemblati nelle gallerie sotterranee della piramide a gradini di Zoser a Saqqarra, vedere a proposito l'articolo #F The manufacture of Egyptian Blue Faience Tiles. La seconda verteva sul celebre testo di Erodoto:  #G: Construction des pyramides d’après Hérodote, Tr. it.: Costruzione delle piramidi secondo Erodoto.


[Traduzione di Ario Libert]


LINK:

La chimie des geopolymeres etait connue pendant l'antiquité

 

 

LINK pertinenti alla tematica trattata:

Le piramidi sono fatte di calcestruzzo?

La Venere di Dolni Vestonice


Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : STORIA SOPPRESSA. Blog di storiografia e critica ideologica libertaria
  • STORIA  SOPPRESSA. Blog di storiografia e critica ideologica libertaria
  • : Blog di controinformazione storico-critica dei processi teorico-politici connessi alla cancellazione di culture, civiltà, eventi, saperi e personalità ritenuti non degni di considerazione da parte dell'establishment.
  • Contatti

Profilo

  • Ario Libert
  • Amante e ricercatore della verità storica e sociale
  • Amante e ricercatore della verità storica e sociale

Testo Libero

Link